Giovedì 25 Gennaio 2018
Stampa

Comunicato Stampa

Marinella: operazione di risanamento ambientale e recupero della spiaggia

«Un sistema innovativo e sostenibile per recuperare spazio sull’arenile»

Dichiarazione del Sindaco di Olbia Settimo Nizzi

24 Gennaio 2018 – «Duemila metri cubi di sabbia restituiti a Marinella: il primo di un intervento di risanamento ambientale e recupero della spiaggia che ripeteremo negli altri arenili di Olbia. Grazie ad un sistema innovativo, rapido ed indolore per l’ambiente, siamo riusciti a riacquistare spazio sulla battigia, ridistribuendo la poseidonia ed evitando accumuli. Madre natura farà il resto» così si è espresso ieri il Sindaco Settimo Nizzi durante la conferenza stampa che si è svolta sulla spiaggia di Marinella a proposito del nuovo sistema messo a punto dal Comune di Olbia per contrastare il fenomeno dell’erosione che rende le spiagge sempre più piccole e nude.

Questa operazione è stata resa possibile grazie all’utilizzo del vaglio, un macchinario che separa la sabbia dalla pianta marina.

Da alcuni anni, anche grazie alla normativa regionale, la poseidonia, che è un elemento fondamentale per contrastare l’erosione, deve restare sulle spiagge, stoccata alle spalle delle stesse. Grazie a questo sistema è stato possibile riposizionare le parti meno grandi della pianta insieme alla sabbia sulla riva del mare, recuperando spazio sull’arenile. I frammenti più grandi di poseidonia per ora restano nella parte retrostante la spiaggia: quando il clima diventerà più secco, rendendo più semplice la separazione dei due elementi, verrà ripetuta l’operazione con il vaglio ed il materiale verrà ridistribuito sull’arenile.