Venerdì 29 Dicembre 2017
Stampa

Comunicato Stampa

Sportello linguistico: il Comune di Olbia vince la gara per l’apertura e la gestione

20 Dicembre 2017 – «Per la prima volta la nostra città ottiene un importante finanziamento per la tutela della lingua sarda. Con fondi statali e regionali Apriremo lo sportello linguistico comunale che sarà animato da operatori specializzati. Lo sportello avrà al centro della propria attività non solo la lingua logudorese ma anche il Gallurese che ha ottenuto lo stesso riconoscimento Istituzionale. Queste lingue hanno bisogno di tutto il nostro sostegno per continuare ad esistere, per poter essere sempre più il segno tangibile di una identità specifica, definita, viva e pulsante» così si esprime l’Assessore alla Cultura Serra in merito all’aggiudicazione da parte del Comune di Olbia della gara a procedura aperta per l’apertura e gestione dello Sportello Linguistico Regionale.

La Regione Sardegna, in ottemperanza alle disposizioni relative alla “Promozione e valorizzazione della cultura e della lingua della Sardegna” ha assunto come bene fondamentale da valorizzare la lingua sarda - riconoscendole pari dignità rispetto alla lingua italiana.

Lo Sportello Linguistico Regionale è un prezioso strumento per tutte le iniziative di pianificazione linguistica, in grado di esercitare un ruolo di indirizzo e coordinamento per gli sportelli linguistici sovracomunali e per garantire un'omogenea e uniforme attività di promozione, valorizzazione e utilizzo della lingua di minoranza secondo le linee di indirizzo regionali nel rispetto dell'autonomia e della vocazione di ciascuno sportello.

La sede dello sportello, dove verranno ricevuti gli utenti,  sarà presso la Biblioteca Comunale, ma gli utenti svolgeranno attività presso le scuole, le associazioni ed altre sedi appropriate.