Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Comunicati Stampa Imposta di Soggiorno

Imposta di Soggiorno

E-mail Stampa PDF

Comunicato Stampa

Questa mattina incontro in Comune sull’imposta di soggiorno

«Importante dialogare con gli operatori del settore per pianificare insieme»
Dichiarazione del Sindaco di Olbia Settimo Nizzi

«Si è svolto questa mattina l’incontro con le associazioni di categoria relativamente all’imposta di soggiorno che verrà applicata in tutte le strutture ricettive del territorio comunale a partire dal 1 Novembre p.v. Lo spirito della riunione è stato quello di coinvolgere i rappresentanti del settore. Un incontro costruttivo volto a condividere l’iniziativa, che ha lo scopo di aumentare il gettito finanziario per servizi che saranno dedicati ad incrementare i servizi turistici nella nostra città. Attendiamo le loro proposte sull’utilizzo della tassa prima del bilancio di previsione 2018».
Così si esprime il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi e ricorda che la tassa sarà applicata a partire dal 1 Novembre in avanti e per tutto l’anno.
«Riteniamo che i servizi che si potranno effettuare grazie a questi nuovi proventi, costituiranno un ritorno per gli operatori del settore turistico e per i cittadini. – prosegue Nizzi – Avremo inoltre l’opportunità di incrementare gli eventi, che hanno sempre una ricaduta importante sul territorio, non solo come attrazione turistica, ma anche in termini di ritorno di immagine».
Olbia è una città a vocazione turistica e l’attuale amministrazione intende sviluppare questo settore. Per poter incentivare le presenze, occorre investire in tale ambito con un costante impegno di risorse finanziarie, migliorando ed offrendo adeguati servizi pubblici, realizzando eventi e intervenendo per la conservazione ed il miglioramento del patrimonio artistico ed ambientale.
L’imposta è determinata per persona e per pernottamento ed è articolata in maniera differenziata tra le strutture, in modo da tener conto delle caratteristiche, dei servizi offerti e delle tariffe.
L’imposta verrà pagata direttamente alle strutture ricettive, che poi gireranno i proventi al Comune attraverso l’Aspo. Martedì 24 ottobre alle ore 16.00 si terrà un incontro tecnico presso il Museo Archeologico di Olbia a cui sono invitati tutti i referenti delle strutture ricettive, le associazioni di categoria e l’ordine dei commercialisti. Scopo dell’incontro è illustrare i dettagli della nuova imposta e formare chi dovrà provvedere materialmente ad incassarla, sull’utilizzo del software che verrà messo a disposizione gratuitamente dal Comune di Olbia.